masal oku
it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Fondo scuole Province. Incremento della Regione Siciliana.

Fondi per la mantenzione delle scuole

giovedì 29 agosto 2013

La cancellazione delle Province ha comportato una serie di provvedimenti tampone da parte del Governo siciliano nell'ambito delle spese di gestione corrente che gli Enti locali dovranno affrontare nella fase di transizione dai commissariamenti ai consorzi dei Comuni. A questo proposito nei giorni scorsi è giunta una nota,a firma dell'assessore alle Autonomie Locali, Patrizia Valenti, con la quale l'esponente della Giunta comunica ai Commissari straordinari di avere incrementato il fondo previsto per la manutenzione ordinaria delle scuole di 5 milioni di Euro. Il Commissario, Salvatore Caccamo, nel ricevere la missiva fa sapere che ad Enna sarà assegnata la somma di un milione di euro. Inoltre circa le priorità di ciascuna Provincia è previsto un dibattito nel corso della conferenza Regione-Autonomie locali, fissato per giorno 6 settembre prossimo, quando si parlerà di ripartizione delle risorse disponibili. “Sarà un'occasione-precisa Caccamo-per intervenire sulla scuola, ma anche sugli altri servizi essenziali che la Provincia ha l'obbligo di erogare, non in ultimo il pagamento degli stipendi ai dipendenti dell'Ente.”Prioritariamente il Governo Crocetta intende spalmare il gettito alle Province per “garantire le esigenze relative alle scuole,in funzione dell'imminente inizio dell'anno scolastico,nelle more di un riordino complessivo della materia.”
Commenti

Categorie: Comunicati StampaNumero di visite: 1946

Tags:


Ultime notizie

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook

Seguici su Google+