masal oku
it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Dal vescovo ai precari un messaggio di speranza e un monito alla politica

Il vescovo di Piazza Armerina Rosario incontra i precari della Provincia in assemblea permanente dal 19 maggio

Per i precari della Provincia di Enna,  in assemblea permanente dal 19 maggio, e per tutti i dipendenti una visita e un abbraccio speciale. 

Il vescovo della diocesi di Piazza Armerina Rosario Gisana così come preannunciato ha voluto incontrare i lavoratori che fortemente preoccupati per il loro futuro da 10 giorni presidiano la sala consiglio per chiedere il rinnovo del contratto già in scadenza.

E' la prima grave emergenza esplosa come conseguenza dei tagli operati dalla Regione e dallo Stato alle Province.

La Provincia di Enna infatti al momento non è nelle condizioni di potere assicurare il rinnovo dei contratti ai 108 precari che dopo 25 anni rischiano di andare a casa. 

Un dramma sociale che non ha lasciato indifferente il vescovo che ha voluto manifestare tutta la sua solidarietà in un momento difficile per centinaia di famiglie. 

Dal prelato un monito alla politica " volete abolire le province ? ma non i servizi essenziali alla collettività perchè a farne le spese -sono sempre i più deboli. Non capisco come la politica possa rimanere indifferente rispetto a quanto sta accadendo in un territorio piegato dalla disoccupazione si toglie il lavoro a chi lo ha. Piove proprio sul bagnato".

Un monito alla politica di trovare le soluzione per alleviare il disagio e un messaggio di speranza e di fede alle tante famiglie che vivono un momento così drammatico. 

Come ha detto Papa Francesco " una famiglia senza lavoro è una famiglia senza dignità".

 

 

  

  

  

Commenti

Categorie: La Provincia, PoliticaNumero di visite: 1365

Tags:


Ultime notizie

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook

Seguici su Google+