masal oku
it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Il XXV Giro di Sicilia fa tappa a Pergusa

La Targa Florio, sostituita dal 1912 dal Giro di Sicilia porta in scena 150 auto storiche per quella che si annuncia l'edizione più bella di sempre

Il 05 giugno 2015 arriva a Pergusa il XXV Giro di Sicilia. Nel pomeriggio il museo itinerante di 150 auto storiche farà tappa all'Autodromo di Pergusa per lo svolgimento di prove cronometrate a conclusione della seconda tappa del Giro di Sicilia.

Il Giro di Sicilia vede la sua 1a edizione nel 1912, a seguito della famosa Targa Florio, ma il giro non si svolse mai con cadenza annuale, se non tra il 1948 e il 1958. Il XXIV giro si è svolto nel 2013, mentre l'edizione di quest'anno si annuncia come un evento non solo sportivo. L'attuale edizione, curata dal Veteran Car Club Panormus, conta 150 equipaggi provenienti da 6 nazionalità diverse, con partecipanti d'eccezione quali la "SCAT" che vinse la prima edizione del 1912 e la "NAZZARO" che vinse la seconda edizione del 1913.

Antonino Auccello nelle presentazione del giro afferma: "Abbiamo lavorato tanto per rendere questa nuova edizione unica, riprendendo in mano, in toto, l’organizzazione di una manifestazione che ci fregiamo di far rivivere con questa rievocazione storica della gara che fu inventata da Vincenzo Florio. Siamo stati presenti in tutte le più grandi fiere d’Europa per promuovere un Giro studiato nei minimi dettagli che possa offrire, soprattutto a chi arriva da fuori la Sicilia, tutto il meglio che questa terra ha nel suo patrimonio".

Tra le sei categorie in cui sono suddivise le auto storiche, ricordiamo le 6 auto "Veteran" dal 1910 al 1927; le 3 "Vintage" del 1929; le 11 auto "Post Vintage" dal '31 al '39; le 36 "Classic" dal '46 al '60; le 37 auto "Post Classic" dal 1961 al 1970 e infine tutte le altre che dal 1971 arrivano fino al 2010. 

Il 06 giugno il Giro ripartirà alle 08.00 dalla Piazza Garibaldi di Enna.

Si allega il programma della competizione e si rimanda al sito del Giro di Sicilia per maggiori informazioni.

More links

Commenti

Ultime notizie

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook

Seguici su Google+