redtube brazzers massage redtube xvideos xhamster
it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Sperlinga. Teatro in Fortezza

La stagione targata Egle Doria e Silvio Laviano con tre imperdibili appuntamenti

Per il secondo anno consecutivo, "Teatro in Fortezza" ripopola di musica, poesia e parole il Castello di Sperlinga.

Nel suggestivo castello medievale, costruito sulla rocca che domina la cittadina ritorna la seconda rassegna teatrale estiva "Teatro in Fortezza", targata Egle Doria e Silvio Laviano, con tre imperdibili appuntamenti organizzati dall’associazione socio culturale Madè e dal comune di Sperlinga. La prima serata in scaletta per il lunedì 12 agosto vedrà in scena Mario Incudine, polistrumentista, attore, cantante e regista ennese, con lo spettacolo Mimì da sud a sud sulle note di Domenico Modugno. I testi sono di Sabrina Petyx, la regia di Moni Ovadia e Giuseppe Cutino, gli arrangiamenti musicali di Mario Incudine e Antonio Vasta. Segue il 23 agosto lo spettacolo Ippolito di Euripide, regia di Nicola Alberto Orofino, con Egle Doria, Silvio Laviano, Luana Toscano e Gianmarco Arcadipane, infine, il 29 agosto conclude Michele Placido, attore e regista italiano tra i più carismatici e apprezzati sul grande schermo con la sua serata d’onore. Un recital che vuole essere un racconto, un dialogo tra artista e spettatori. Michele Placido interpreterà poesie e monologhi di grandi personaggi come Dante, Neruda, Montale, D’Annunzio e non mancheranno i versi dei più importanti poeti e scrittori napoletani come salvatore Di Giacomo, Raffaele Viviani e Eduardo De Filippo.

Quest’anno la rassegna si concentrerà nel mese di agosto per ospitare tre eventi artistici imperdibili, organizzati dall’associazione socio culturale Madèe e dal Comune di Sperlinga. "Abbiamo voluto puntare su eventi che accrescano il desiderio di rapportarsi al territorio- commentano i direttori artistici- con uno sguardo nazionale, anzi internazionale. Riempire il castello di poesia, di artisti, di pubblico, di musica e di versi sotto l’infinito cielo stellato di agosto, ci riempie il cuore di gioia. La magia si ripete, la forza delle parole di Euripide riempie di vita ogni piccola pietra del castello perché il gruppo ha l’obiettivo impellente con lo spettacolo Ippolito di scandagliare le vie dell’amore…perché è l’amore che muove il mondo. Lo stesso amore per il comune, per il suo Castello e per la sua gente che ci invita e ci coinvolge, anche quest’anno, ad accogliere in noi la possibilità di un sogno. Sciascia esortava che “un sogno fatto in Sicilia è possibile”. Teatro in Fortezza rappresenta per noi un sogno condiviso con tutti gli abitanti di Sperlinga e del suo Castello, con la sua gente che con occhi brillanti rivive la storia millenaria rinverdendo la bellezza della propria terra. Apriamo le braccia verso le colline circostanti, ci illuminiamo di sole e di vento e affacciandoci dalle terrazze del magnifico castello abbracciamo con lo sguardo e con il cuore la possibilità che un sogno in Sicilia è possibile".





 


Cartella Stampa / Documenti

 
Commenti

Ultime notizie

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook

Seguici su Google+