it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Cu jera Pinu Mancuso

Alla casa di Giufà un incontro per ricordare il deputato del PCI scomparso dieci anni fa.

A dieci anni dalla scomparsa dell'onorevole dell'allora Partito Comunista Italiano, Pino Mancuso, l'associazione Culturale "Pompeo Colaianni" e il Comune di Enna lo ricordano oggi pomeriggio alle 18.30 con un incontro alla mediateca comunale La Casa di Giufà.  

Un happening a metà tra la celebrazione e la festa con ospiti che testimonieranno l'impegno del "compagno Pino", eletto, negli anni '70, due volte deputato nazionale.

Tra questi il sindaco Paolo Garofalo, il figlio di Pino, Riccardo, Bruno Marasà, direttore dell'ufficio di rappresentanza del Parlamento Europeo di Milano, Michele Sabatino, assistant professor all'università Kore, Lillo Speziale, già presidente della Commissione d'inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia in Sicilia, Mirello Crisafulli, segretario provinciale del PD di Enna.
Via skipe, poi, la testimonianza dello scrittore Enzo Barnabà su un uomo che ha lasciato il segno nella vita politica e sindacale della città.
Ci sarà anche la partecipazione del cantautore Mario Incudine, direttore del teatro Garibaldi e dell'attore Franz Cantalupo che racconteranno in musica, versi e prosa l'impegno di Pino Mancuso, ex minatore delle miniere di Floristella , sindacalista impegnato nella lotta a fianco di contadini e minatori.
Al termine, un assaggio, curato dall'Onav, di vini accompagnati dai famosi "viscotta di deci liri", tipici biscotti a pasta dura che Mancuso usava offrire ai suoi ospiti.
" Sarebbe riduttivo ricordare solo la vita di Pino Mancuso che amava definirsi "un granello di sabbia sulla spiaggia" - dice Riccardo Mancuso in rappresentanza della famiglia - Abbiamo invece voluto questa giornata soprattutto per rammentare un "periodo epico e carico di entusiasmo e voglia di conquiste sociali" ricordando gli eroismi quotidiani di donne e uomini del tempo, che sacrificarono la loro vita lottando per dare dignità a contadini e operai. Abbiamo organizzato una festa molto semplice percorrendo lo stile di Pino, sempre impegnato in politica e nel sindacato, ma sempre pronto a condividere piacevoli momenti con amici ,compagni e conoscenti". 

 
Commenti

Ultime notizie

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook