La notte del conclave. Il libro appena uscito in richiamo all'attualità di questi giorni

Il libro del senatore ennese Michele Lauria anticipa quanto sta accadendo in Vaticano

Mai l'uscita di un libro è stata così attinente alla realtà. I fatti riportano allo scisma ai danni del Pontefice da parte del monsignore Viganò con il suo
rifiuto di riconoscere di sottomettersi al Papa, della comunione con i membri della Chiesa a lui soggetti e della legittimità e dell'autorità magisteriale del concilio ecumenico vaticano II. Un episodio senza precedenti che spacca il Clero e riporta agli anni bui della Chiesa. Per quanto accaduto, per una pura coincidenza, ecco che il libro del senatore Michele Lauria non è altro che una premonizione sulle vicende di queste settimane, con una narrazione più fatale e con una trama che sembra proprio il pensiero di Jung calzante a pennello sulla sincronicità degli eventi. La curiosità di capire se il libro di Lauria finirà addirittura alla attenzione del Vaticano appare quasi scontata. L' autore ha deciso di non prestarsi ad interviste od altri artefici mediatici, ma sarebbe curioso sapere come la pensa in merito a questo singolare episodio. L' ultimo lavoro editoriale di Michele Lauria, già senatore, vice presidente Agcom, ennese, ma naturalizzato romano, ha il sapore del thriller e della introspezione. "La notte del conclave", appena uscito nelle librerie Mondadori, è un libro che non segue solamente il fil rouge della trama, ma apre lo scrigno più intimo delle paure, delle certezze, delle domande sulla vita. Ci si addentra nei meandri di una spy story del tutto inedita, ma molto verosimile, per aprire le porte che ci si chiudono alle spalle, nel corso degli anni, lasciando così insolute risposte sul perché, dove, quando e cosa. La vita con le sue mirabolanti giravolte, è uguale a tanti mondi intrecciati il cui percorso è sempre più accidentato. Il buio circospetto che introduce alla storia, porta, in un primo momento, ad una verità  mistificata. Nessun intreccio è più intrigante di quello di una realtà di luci ed ombre vissuta dal clero, rispettato dall'immaginario collettivo con religiosa soggezione e mistica obbedienza. Ma così non è. Lauria, difatti, si collega ai temi scottanti  attuali cui nessuna realtà può essere sottratta, evidenziando le inquietudini del potere, scardinando i "massimi sistemi" del credo, per assioma infallibile, svelando, invece, un mondo di corruttela, spionaggio e morte. Il finale, però, acquieta e regala al lettore la piena consapevolezza che non sempre il potere cui sottostare, prevale. Esiste anche un mondo " altro", dove si ricompone, per un destino arcano che non si conosce, il più esoterico e filosofico epilogo di tutti i misteri. Il bene che vince sul male.

Daniela Accurso

Print
Commenti

Categorie: I Comuni, EnnaNumero di visite: 260

Tags: Michele Lauria vaticano

Theme picker


Ultime notizie

«luglio 2024»
lunmarmergiovensabdom
24252627282930
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook