it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Giornate Fai d'autunno ad Enna. Alla scoperta del monastero di Montesalvo con una storia tutta da raccontare

Le Giornate FAI d’Autunno compiono dieci anni e sono più vitali che mai.

E' divenuto un appuntamento atteso, un'occasione sempre diversa ed interessante per scoprire le tante bellezze, spesso poco conosciute, dell'immenso patrimonio artistico, storico e culturale della bella Italia. Le Giornate FAI d’Autunno compiono dieci anni e sono più vitali che mai. L'appuntamento è per il prossimo  weekend sabato 16 e domenica 17 ottobre con un'ampia carrellata di luoghi, tutti con la propria narrazione. Sono 260 le città coinvolte in questo progetto a sostegno della campagna di raccolta fondi del FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano “Ricordati di salvare l’Italia”.

La Delegazione FAI di Enna ha scelto quest'anno un unico sito, mai aperto al pubblico, si tratta del complesso di Montesalvo, luogo esclusivo e irripetibile con i suoi 700 anni di storia, scrigno di segreti e curiosità sconosciute, legame imprescindibile tra passato e presente della nostra città. Un'ora di visita intensa, colma di spiritualità, arte, natura e singolarità geografiche, culinarie e folcloristiche di Enna. Posta in una splendida posizione geografica, considerata il centro geometrico della Sicilia, l’antica chiesa francescana di Santa Maria del Gesù di Montesalvo, con l’adiacente convento dei Frati minori, fu abitato dai monaci il 1 settembre del 1577. Già due secoli e mezzo prima, intorno al 1307, il Cavaliere di Malta Don Giovanni Grimaldi aveva fatto costruire una cappella, a destra della chiesa, per favorire la sostituzione delle feste popolari di Cerere, Proserpina e Bacco, che avevano la conclusione proprio in quel luogo a Montesalvo, con la festa cristiana della Madonna della Visitazione del 2 luglio. A raccontare questo luogo saranno delle guide d'eccezione, gli apprendisti ciceroni, gli studenti dell'Istituto Superiore "Napoleone Colajanni" e del liceo Scientifico Pietro Farinato di Enna. Il complesso di Montesalvo sarà visitabile durante il prossimo weekend con turni di visita della durata di circa di 50 minuti, articolati nel modo seguente: mattina dalle 10.00 alle 13.00 e pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00. Tutti i visitatori potranno sostenere il FAI con una donazione libera, del valore minimo di 3 euro e potranno anche iscriversi al FAI durante l’evento. Sia la donazione che l’iscrizione consentono di finanziare i progetti della Fondazione da sempre impegnata a curare, promuovere e vigilare sull'ambiente, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione. I posti saranno limitati e per questo è preferibile prenotare la propria visita online, assicurandosi così l’ingresso nell’orario e nella data scelta. Prenotazione su www.giornatefai.it. le visite si svolgeranno nel rispetto delle norme anti COVID vigenti al momento delle aperture.

 

 

Print
Commenti

Theme picker


Ultime notizie

«ottobre 2021»
lunmarmergiovensabdom
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
1234567

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook