masal oku
it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Canone agevolato per la Kore?

Il Commissario scrive alla Corte dei Conti

Sulla gestione del patrimonio immobiliare di proprietà dell'Ente si accede l'attenzione del commissario straordinario, Salvatore Caccamo, che inoltra una lettera al presidente della Corte dei Conti. Nell'ottica di una manifestata volontà ad individuare una soluzione praticabile per la gestione dei beni dell'ateneo,attualmente in comodato gratuito alla fondazione Kore, l'esponente dell'Ente mette nero su bianco e traccia un excursus che ipotizza un eventuale “canone agevolato”per la Kore, in considerazione delle migliorie strutturali apportate negli immobili nell'arco di questi anni e soprattutto in considerazione del fatto che la Fondazione nasce ed opera senza fine di lucro.”L'ateneo legalmente riconosciuto svolge un servizio pubblico affidatole dallo Stato-così scrive il Commissario- oltre a fornire un contributo straordinario allo sviluppo economico e sociale del territorio su cui insiste.”Da questa premessa scaturisce la considerazione di prevedere un canone di locazione ridotto, rispetto al valore di mercato, in base ad un decreto assessoriale che prevede di tutelare il mercato immobiliare di enti che non esercitano azioni speculative. In questa ottica puo' muoversi la Provincia che è un ente con competenze specifiche finalizzate alla sostenibilità del territorio. Il canone agevolato,dunque, avrebbe una finalità sociale : sostentare lo sviluppo del territorio,agevolando una delle poche realtà produttive che operano in tutta la provincia”, trovando, tra l'altro, pieno riconoscimento nella Costituzione”.Tale prospettiva si puo' raggiungere dopo una attenta analisi degli interessi pubblici in gioco e dopo una valutazione dello stato di conservazione degli immobili in uso alla Kore.”,precisa il Commissario. Alla notizia positiva di ipotizzare una proposta di locazione conveniente per l'ateneo, si deve tenere conto del canone previsto che non dovrebbe, spiega Caccamo, essere inferiore al 10 % e non superiore al 50% del valore determinato dagli uffici competenti,così come previsto dal regolamento in materia di locazione dei beni immobili appartenenti allo Stato.”

 

 
Commenti

Categorie: La Provincia, IstruzioneNumero di visite: 3735

Tags: Università Kore


Ultime notizie

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook

Seguici su Google+