masal oku
it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Concorso Olio extravergine. Al via il bando

Presentata la sesta edizione del Concorso regionale Morgantinon

E’ stata presentata ufficialmente alla Stampa, stamattina, nel salone della Camera di Commercio di Enna, la sesta edizione del Concorso regionale dell’olio extravergine di oliva Morgantinon. 

Il concorso unico in Sicilia è diventato un appuntamento irrinunciabile per i produttori olivicoli, la cui adesione è cresciuta di anno in anno. Nonostante le difficoltà economiche e di incertezza per il futuro degli enti promotori, con intesta la ex Provincia regionale di Enna, si è riusciti a fare sistema per assicurare anche quest’anno lo svolgimento della manifestazione. 

E’unanime l’impegno dei presenti a far si che il concorso rimanga ancorato al territorio in quanto nell’ultimo decennio il comparto olivicolo è diventato un punto di riferimento sia sotto l’aspetto qualitativo che per l’interesse scientifico, culturale ed ambientale che il campo di Germoplasma dell’ulivo di Zagaria ha suscitato in ambito nazionale ed internazionale. I produttori interessati dovranno far pervenire entro il 31 gennaio 2015 la scheda di adesione con i campioni presso la sede dell’Esa Sopat 47 di Valguarnera, che cura l’aspetto organizzativo. Per conoscere nel dettaglio i termini del concorso i produttori potranno visionare il regolamento nel sito www. morgantinon.it. 

Nel corso della presentazione è stato comunicato che la ex Provincia ha già partecipato alla manifestazione di interesse per collaborare con l’assessorato regionale all’Agricoltura alla realizzazione del cluster biomediterraneo nell’ambito della partecipazione a Expo 2015. I promotori auspicano che unitamente al campo di Zagaria sia presente nello stand che rappresenta la Sicilia e i popoli del Mediterraneo il carrello degli oli siciliani attraverso il concorso regionale Morgantinon.

Alla manifestazione erano presenti in qualità di promotori ed organizzatori oltre alla Provincia unitamente alla Scuola Alberghiera “ Federico II”di Enna , la Camera di Commercio, L’Esa Sopat 47, il museo archeologico di Aidone, i rappresentanti delle organizzazioni agricole professionali, l’ordine dell’Agronomi e alcuni produttori.
Commenti

Ultime notizie

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook

Seguici su Google+