it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Ex Provincia. Firmato il contratto per la manutenzione straordinaria della Sp 41 territorio di Centuripe

Gli interventi saranno realizzati con i finanziamenti Snai Valle del Simeto

Sono 11 i chilometri di strada provinciale ricadenti nella zona Sud del territorio ennese che saranno rimessi completamente a nuovo per migliorarne gli standard di sicurezza e di percorribilità. Si tratta della Sp 41 denominata Centuripe- stazione Mandarano- bivio Sp 82, importante arteria di collegamento per gli automobilisti provenienti da Centuripe che vogliono raggiungere l'hinterland del catanese, in modo particolare i centri di Adrano, Paternò e Biancavilla. A firmare il contratto questa mattina dinanzi al segretario generale dell'Ente, Michele Iacono, e al dirigente del settore Viabilità, l'ingegnere capo Giuseppe Grasso, l'amministratore unico della ditta la S.A.M.A srl di Aragona, Monica Sciara, che si è aggiudicata i lavori per un importo contrattuale di 1 milione e 385 mila euro circa con un ribasso pari al 27,55 per cento. I finanziamenti utilizzati dal Libero Consorzio Comunale di Enna per la realizzazione degli interventi sono quelli previsti per l'Area Strategia Nazionale aree interne, SNAI, Valle del Simeto e ammontano a complessivi 2 milioni e 500 mila euro. I lavori, che saranno consegnati entro 15 giorni dalla firma del contratto, prevedono il rifacimento di tutta la pavimentazione stradale, il risanamento dei tratti franati, la realizzazione della segnaletica stradale verticale ed orizzontale, e la sostituzione delle barriere di sicurezza. E' stato lo stesso commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Enna, Girolamo Di Fazio, ad informare questa mattina il sindaco di Centuripe, Salvatore La Spina, dell'avvenuta firma del contratto e dell'imminente avvio dei lavori. " Grazie al recupero di questi finanziamenti - spiega Di Fazio- sarà possibile realizzare una manutenzione straordinaria di tutto il tratto stradale utile anche da un punto di vista turistico in quanto la Sp 41 porta direttamente al museo archeologico di Centuripe e alle Terme romane". La notizia è stata accolta con soddisfazione dal primo Cittadino che aveva già sollecitato interventi su questa arteria che riveste un'importanza strategica per i collegamenti fuori provincia anche con i distretti sanitari catanesi. A seguire i lavori saranno di concerto il responsabile unico del procedimento, l'ingegnere Gaetano Alvano e il direttore dei lavori, il geometra Salvatore Ragonese.   

Print
Commenti

Theme picker


Ultime notizie

«gennaio 2022»
lunmarmergiovensabdom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook