it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Ritorna a Pergusa la "Coppa Florio"

L’Autodromo di Pergusa ospiterà la 4° delle otto prove sulle quali si articola la “24h Series by Hankook”

La “Coppa Florio” la corsa automobilistica ideata da Vincenzo Florio, la cui prima edizione venne disputata a Brescia nel 1905, e la cui ultima edizione in ordine di tempo si svolse all’Autodromo di Pergusa nel 1981, tornerà a vivere sulla stessa pista dopo 39 anni ed a 115 dalla fondazione della gara. Sabato 10 e domenica 11 ottobre  l’Autodromo di Pergusa ospiterà la 4° delle otto prove sulle quali si articola la “24h Series by Hankook”, ideata e gestita dalla olandese Creventic. Campionato nato nel 2005, divenuto la più importante serie Endurance al mondo con tappe in America (24 ore Cota), Medio Oriente (12h di Abu Dhabi e 24h di Dubai), e ovviamente Europa (Monza, Portimao, Barcellona, Spa). Sono ammesse le Gran turismo (GT3, GT Cup e GTX) e le Turismo secondo i regolamenti tecnici del TCR Dsg. Quindi un mix di vetture come nella migliore tradizione Endurance. Il programma della prima competizione ufficiale sul rinnovato circuito pergusino, prevede una “6 Ore” il sabato 10,con le vetture che tagliato il traguardo andranno in parco chiuso, e ripartenza domenica 11 per altre sei ore di gara, al termine delle quali verrà assegnata la 21° Coppa Florio. Le case rappresentate attraverso team privati, sono Ferrari (488 GT3), Audi (R8 GT3), Lamborghini (Huracan GT3), Mercedes SLS GT3), Porsche (991 GT3). Fra le Turismo TCR Audi (A3), Volkswagen (Golf), Seat (Leon), Honda (Civic). Le vetture GT saranno inoltre protagoniste alla vigilia di una sfilata per le vie di Enna, percorrendo su strada i 15 km. che separano la pista dal centro cittadino. Qui per gli appassionati sarà possibile ammirare da vicino le vetture, fotografarle e raccogliere gli autografi dei piloti. Di contorno alle due frazioni della competizione principale, il programma verrà completato con altre corse attualmente in via di definizione. La gara di Pergusa, fortemente voluta dal Ceo di Creventic Ivo Breukers è stata inserita in calendario con accordo pluriennale ed in sostituzione con la prova inizialmente prevista ad Imola (a cusa delle “continue modifiche del calendario all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari e le elevate restrizioni al rumore” si legge nel comunicato ufficiale diffuso da Creventic). Creventic -è spiegato nello stesso comunicato – “ha siglato un accordo con “Chico” Paladino Florio per l’uso della denominazione Coppa Florio” Il Presidente del Consorzio Ente Autodromo Pergusa, Mario Sgrò, non nasconde la propria gioia. “Eravamo e siamo determinati a ridare corpo alla Stagione Motoristica Ennese così come l’hanno conosciuta ed apprezzata gli appassionati in passato e grazie alla quale l’Autodromo ha contribuito in maniera determinante allo sviluppo di Pergusa e dell’intero comprensorio ennese. Favorendo le attività turistiche ricettive, con il notevole afflusso di spettatori (ricordiamo le 30mila e oltre presenze stabili per il Gran Premio del Mediterraneo per esempio), e la conseguente promozione del territorio attraverso l’attenzione dei media e delle televisioni in particolare. Purtroppo, e nonostante gli investimenti già effettuati e quelli in corso di svolgimento non è stato ancora possibile essere inseriti nuovamente nei calendari del Campionati Italiani promossi da AciSport. Ma siamo certi che essi torneranno nel 2021. Però ci siamo rifatti abbondamente essendoci ritrovati nelle condizioni di poter ospitare la prova della “24 Ore Series”, il cui promotore ha deciso di denominare “Coppa Florio” la gara, riportando così in vita una storica e prestigiosa denominazione che a Pergusa ha vissuto edizioni importanti. La storia insomma si ripete. A causa dell’emergenza Covid19 purtroppo, anche la nostra programmazione come ovvio, ne ha risentito e per questa stagione l’unica competizione sarà questa, ma serve a rompere il ghiaccio”. 

Fonte Sicilia motori 

 

 
Commenti

Categorie: La Provincia, Ambiente e TerritorioNumero di visite: 1303

Tags: PergusaTarga Floriomario sgrò


Ultime notizie

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook

Seguici su Google+