redtube brazzers massage redtube xvideos xhamster
it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Emergenza sanitaria da Covid-19. La ex Provincia attiva il lavoro agile

A predisporre la proposta il dirigente ad interim del settore del Personale, Gioacchino Guarrera

Il commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Enna, Girolamo Di Fazio, esercitando i poteri della Giunta provinciale ha deliberato stamane l'attivazione del lavoro agile, misura straordinaria per fronteggiare l'emergenza da coronavirus. L'attivazione di questa particolare prestazione lavorativa rientra tra le misure previste dall’art. 87 del Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020 che dispone, fino alla data di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica, il lavoro agile quale modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa nelle pubbliche amministrazioni allo scopo di limitare la presenza del personale negli uffici. Saranno assicurate esclusivamente le attività ritenute indifferibili e che richiedono necessariamente la presenza dell'addetto sul luogo di lavoro. " Siamo chiamati responsabilmente a sperimentare questa nuova tipologia di lavoro- ha dichiarato stamane il Commissario in video conferenza con i responsabili dei servizi e con il dirigente contabile ed amministrativo dell'Ente - Per questa ragione si è resa necessaria una nuova regolamentazione per renderla quanto più efficiente ed efficace possibile. Si lavora “per obiettivi”- ha sottolineato Di Fazio- , ragion per cui, una volta condivisi dal Dirigente su proposta dei Responsabili di servizio la prestazione potrà essere resa da qualunque luogo diverso dalla tradizionale sede di servizio". Sarà comunque attivato un periodico monitoraggio da parte dei responsabili di Servizio sull’attività svolta dai dipendenti in lavoro agile.    

 
Commenti

Categorie: La ProvinciaNumero di visite: 394

Tags: girolamo di faziolavoro agile


Ultime notizie

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook

Seguici su Google+