mercoledì 30 marzo 2005

In scadenza la mobilità per i lavoratori della Sipem: Il presidente della Provincia, Cataldo Salerno, si recherà, venerdì 1 aprile, al Ministero per la proroga

E’ stato un colloquio interlocutorio, dai toni distesi, quello di stamani, tra il presidente della Provincia, Cataldo Salerno e i 40 lavoratori della Sipem, accompagnati dai tre segretari confederali di categoria, prima della missione romana prevista per il prossimo 1 Aprile. Al ministro del Lavoro, il capo dell’Amministrazione rappresenterà i problemi di molte aziende ennesi in crisi, e chiederà, nello specifico, anche la proroga, fino al 31 dicembre, dell’istituto della mobilità per gli operai della Sipem. “Sono delle soluzioni tampone - ha dichiarato il presidente - che consentiranno almeno di superare questo particolare momento di crisi. Il problema è globale, riguarda molte aziende dell’ennese - ha ribadito Salerno - paghiamo le conseguenze di una politica nazionale che aggredisce, sempre di più i territori deboli”. Ci si interroga sul futuro della azienda, da oltre un trentennio leader nella produzione di tubi e sulle prospettive di lavoro degli operai, ai quali scade tra poco anche l’istituto della mobilità. L’azienda non riesce più a stare nel mercato, nonostante il prodotto sia qualitativamente al top e abbia un costo inferiore. Un dettaglio che, a quanto pare, nella realizzazione di opere pubbliche, non è rilevante. L’incontro è stato anche un’occasione per affrontare la situazione e capire quali saranno le mosse future che istituzioni e sindacati metteranno in campo, ognuno nel rispetto del proprio ruolo, per scongiurare la chiusura dell’azienda e soprattutto per modificare il triste scenario, che si profila in tutta provincia con la crisi a cascata del sistema imprenditoriale del territorio. Con il Ministro il presidente, tratterà anche le vertenze dell’Intesa di Gagliano, e delle tre aziende tessili di Valguarnera, Dalcos, l’Isca e l’Habitus.

L’Ufficio Stampa
Rossella Inveninato
Print
Commenti

Theme picker


Ultime notizie

«febbraio 2023»
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272812345
6789101112

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook