Troina sotto la lente d'ingrandimento. Si riunisce il Comitato provinciale di ordine e sicurezza pubblica

Il summit a seguito dell'escalation di furti avvenuti negli ultimi mesi

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 1 febbraio 2024, presso la sede municipale del Comune di Troina, si è riunito il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocato dal Prefetto di Enna, Maria Carolina Ippolito, cui hanno partecipato, oltre ai vertici delle Forze dell’Ordine, anche il Procuratore della Repubblica f.f. di Enna, il vice Sindaco del Comune capoluogo e il Comandante della Polizia del Libero Consorzio Comunale di Enna, alla presenza del Sindaco del Comune di Troina. Scopo della riunione è stato di analizzare e affrontare i temi della sicurezza nel territorio di Troina alla luce degli episodi di furto che si sono verificati negli ultimi mesi. Il Prefetto e i vertici delle Forze di polizia, nell’assicurare massima attenzione e presenza sul territorio da parte delle stesse Forze dell’ordine soprattutto nelle ore serali e notturne, hanno evidenziato, comunque, che il dato percentuale dei furti avvenuti nel Comune di Troina risulta percentualmente inferiore rispetto al dato provinciale. Infatti, si registrano dati più elevati in altri comuni della provincia di Enna, sia della zona interna che limitrofi all’area catanese, con un aumento fini al 70 per cento dei furti in abitazioni. E' stata posta l’attenzione sulla necessità che l’Amministrazione comunale provveda ad avviare un' azione di sensibilizzazione nei confronti dei cittadini, in particolare dei soggetti titolari delle varie attività commerciali e produttive presenti in quell’area, per innalzare il livello di sicurezza passiva sia degli esercizi commerciali sia delle abitazioni private, rendendole complessivamente meno vulnerabili a tali reati, anche attraverso l’installazione di appositi impianti di videosorveglianza che di allarme, quest’ultimo, anche con un possibile collegamento alle Forze dell’Ordine. Il Sindaco ha annunciato che è intenzione del Comune, nel più breve tempo possibile, provvedere ad ampliare il sistema di videosorveglianza, già attivo, con un dispositivo ottico di lettura delle targhe anche in prossimità delle arterie stradali di collegamento con le zone vicine. 

Print
Commenti

Theme picker


Ultime notizie

«febbraio 2024»
lunmarmergiovensabdom
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829123
45678910

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook