Agira. Passo avanti per il Piano regolatore generale

Consegnata presso gli uffici dell’ ente il progetto di Valutazione Ambientale Strategica.

Il comune di Agira, così come tanti comuni dell’ennese con il capoluogo in testa, è ancora privo del Piano regolatore generale, strumento urbanistico che definisce e delinea l’assetto della città, sotto diversi ed importanti aspetti. Dai Piani regolatori si fotografa quale sarà lo sviluppo del territorio e si definisce l’idea stessa di città.

Un passo avanti in tal senso il Comune di Agira lo ha compiuto. E’ stata, infatti, consegnata nei giorni scorsi presso gli uffici dell’ ente il progetto di Valutazione Ambientale Strategica, meglio conosciuta come Vas.

 A darne notizia è il presidente del Consiglio Luigi Manno.
“ Si tratta di un passaggio fondamentale- commenta il presidente del Consiglio- alla luce anche della recente circolare regionale secondo la quale i Piani regolatori generali già adottati e privi di procedura VAS non sarebbero stati approvati e sarebbero stati restituiti ai Comuni per la loro riadozione previa acquisizione della procedura VAS. Stesso criterio – prosegue il presidente del consiglio Luigi Manno - sarebbe stato applicato per i PRG che non fossero stati ancora adottati e si trovassero ancora nelle attribuzioni delle amministrazioni comunali o degli organi consiliari. LE VAS dei Piani Regolatori garantiscono che gli effetti sull’ambiente derivanti dall’attuazione dei piani siano prese in considerazione fin dalla redazione sintetizzando gli obiettivi di sviluppo economico e territoriale fissati dallo strumento urbanistico con le esigenze di sostenibilità ambientale.”

Altro passaggio da consumare sarà corredare il Piano con lo studio agricolo forestale e geologico.

Print
Commenti

Theme picker


Ultime notizie

«giugno 2024»
lunmarmergiovensabdom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
1234567

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook