it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Sp 28 Panoramica. Precisazioni sullo stato dell'arte

Il commissario interviene sulla Sp 28

In merito alle procedure in atto relative alla S.P. 28 “Panoramica” per la ricostruzione del tratto crollato nel 2009 ed il consolidamento e miglioramento sismico di tutta l’arteria stradale esistente,  il commissario straordinario, Salvatore Caccamo in riscontro ai recenti articoli di stampa precisa quanto segue:  " le complesse e laboriose procedure di gara (appalto integrato col criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa) sono state svolte, come richiesto dalla legge, per conto della stazione appaltante, dalla competente Commissione aggiudicatrice insediata presso l’Ufficio Regionale per l’Espletamento delle Gare di Appalto (UREGA), nominata secondo i criteri stabiliti sempre dalla legge regionale sugli appalti. La commissione dopo un iter alquanto difficoltoso - che prevedeva l’esame delle domande, l’attribuzione dei punteggi e la formazione della graduatoria – ha trasmesso gli atti al responsabile del procedimento della Provincia per gli adempimenti connessi (aggiudicazione definitiva e contratto di appalto). L'Ente  ha svolto tutte le verifiche sullo svolgimento della procedura e sulla verifica dei requisiti speciali e di carattere generale previsti dalla legge, ha approfondito le questioni sollevate dall’impresa ricorrente, alcune delle quali mai sollevate prima della notifica del ricorso, ed ha provveduto, con apposita determinazione dirigenziale, all’aggiudicazione definitiva necessaria alla fase successiva della dichiarazione di efficacia della stessa ed alla sottoscrizione del contratto di appalto. La seconda impresa classificata ha instaurato un procedimento innanzi al TAR di Catania per chiedere l’annullamento dell’aggiudicazione e lo scorrimento della graduatoria in favore della stessa. Il TAR di Catania ha, quindi, stabilito di doversi procedere all’annullamento dei verbali di gara e dell’aggiudicazione definitiva poichè l’ATI risultata aggiudicataria ha associato una impresa che doveva essere, invece, solamente cooptata. Come conseguenza della sentenza del Tar dovrà ora riprocedersi da parte dell’Urega all’esame delle varie offerte con la nuova attribuzione del punteggio mediante un nuovo confronto a coppie senza l’ATI aggiudicataria. Tutto ciò ovviamente avrà una ripercussione sui tempi procedurali che saranno dilazionati di almeno ulteriori altri otto mesi per addivenire all’inizio dei lavori. Per completezza d’informazione, sottolineo l’interessamento della Provincia nel reperimento dei fondi necessari coperti anche da somme del bilancio provinciale e la priorità che ha sempre dato per bandire ed aggiudicare la gara di appalto svolta dall’UREGA di Enna.Non da ultimo gli incontri svoltisi presso il Ministero dello Sviluppo Economico al fine di ottenere i finanziamenti dell’opera”.
Print
Commenti

Categorie: La Provincia, ViabilitàNumero di visite: 6322

Tags: Panoramica Sp 28

Theme picker


Ultime notizie

«ottobre 2022»
lunmarmergiovensabdom
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook