venerdì 16 dicembre 2005

Tavolo tecnico per la valorizzazione dei prodotti zootecnici della provincia

Rivalutare i prodotti tipici zootecnici del territorio e rendere nel contempo agevole l’iter burocratico richiesto alle aziende. Questi i temi trattati dall’osservatorio provinciale sulla crisi dell’agricoltura convocato stamani dall’assessore provinciale Cinzia Dell’Aera, a cui hanno partecipato rappresentanti del settore agricolo, zootecnico e sanitario. Gli esperti si sono soffermati sulla scelta dei criteri da adottare per verificare l’autenticità e la qualità del formaggio piacentino, considerato uno dei prodotti tipici che necessita di una maggiore valorizzazione e per il quale occorre concentrare gli sforzi per ottenere il marchio D.O.P. “Occorre conquistare fette più ampie del mercato nazionale - ha sostenuto l’assessore - senza perdere di vista le caratteristiche che lo rendono un formaggio unico nel suo genere. Il nostro impegno è rivolto a valorizzare e sostenere la zootecnia, che rappresenta uno dei settori di fondamentale importanza per l’economia del territorio”. L’attenzione si è focalizzata soprattutto sui metodi di lavorazione a freddo del latte, ritenuta assieme alla maturazione in fascette di giunco, ed all’aggiunta di zafferano, il tratto distintivo di questo prodotto. Si vuole così preservare l’autenticità rispetto alle produzioni non originali. Il tavolo tecnico ha affrontato anche il problema della valorizzazione della carne bovina nostrana.

L’ufficio Stampa
Rossella Inveninato
Print
Commenti

Theme picker


Ultime notizie

«giugno 2024»
lunmarmergiovensabdom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
1234567

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook