giovedì 16 dicembre 2004

Prestito d'onore. Firma del contratto

Questa mattina, alla presenza dell’assessore allo sviluppo economico, Nicola Gagliardi, i 19 giovani, tutti residenti nel territorio ennese, hanno firmato il contratto relativo al Prestito d’onore. Nella sala delle riunioni, affollata per l’occasione, Gagliardi, dopo avere salutato a nome del presidente della Provincia, Cataldo Salerno, la platea, ha messo l’accento sulle opportunità vantaggiose di questa misura di intervento economico, a carico dell’Ente, che spinge quanti sono senza lavoro a cercare nuovi sbocchi occupazionali, facendo leva sulle proprie potenzialità. Applausi e commozione da parte degli aspiranti imprenditori cui non manca l’ottimismo, requisito necessario, questo, ad accettare la sfida del futuro. “La partita dei prossimi anni si gioca su una nuova cultura dell’occupazione - questo il commento del presidente Salerno, a chiusura di una mattinata significativa per l’Ente - di questo è consapevole la classe politica, ma dovrà esserne ancora più consapevole la nuova generazione che dovrà dosare abilità e competenza per affermarsi nel mondo del lavoro.” Il capo dell’Amministrazione provinciale fa sapere, inoltre, che sarà l’Ente locale a gestire un ulteriore budget di spesa, nell’ambito del Prestito d’onore, poiché le richieste ammesse a contributo sono ancora in numero inferiore rispetto allo stanziamento previsto.

IL CAPO UFFICIO STAMPA
DANIELA ACCURSO
Print
Commenti

Theme picker

«aprile 2024»
lunmarmergiovensabdom
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293012345