Gli Angioletti dell'Addolorata

La Settimana Santa ad Assoro

Ad Assoro per il Mercoledì Santo si svolge una particolare e suggestiva processione: “L’Addolorata degli Angioletti”.

La tradizione vuole che “un ruscello di cherubini” trasporti lentamente gli strumenti simbolo della Passione: la croce, i chiodi, la lancia e la corona di spine. Si tratta di oltre cinquanta bambini vestiti da angeli che, alle 15.30 dalla chiesa dello Spirito Santo, dopo aver attraversato le vie assorine ( Piazza F. Crispi ed un tratto della via Crisa ) raggiungono la Chiesa Madre, dove, dopo la funzione religiosa con predica dedicata agli Angeli e agli strumenti della passione, sempre in processione e preceduti dal suggestivo tocco cadenzato di un antico tamburo, ritornano alla Chiesa di partenza.

La Settimana Santa di Assoro è accompagnata dalle lamentazioni Il “Popule meo”, “lo Stabat Mater”, il “Miserere” ed altri lamenti sono eseguiti, in particolare, presso la cappella del SS. Crocifisso dove è allestito il Sepolcro. Il giorno del Venerdì Santo dalle ore 17 i cantori riprendono ad intonare i lamenti in processione, percorrendo le vie cittadine e soffermandosi per brevi soste nei pressi delle chiese: Madonna degli Angeli, Spirito Santo, Misericordia, Matrice, S. Caterina. Il Miserere è eseguito soprattutto nei cinque venerdì di marzo (in dialetto cincu venniri di marzu): un gruppo di fedeli, tutt’oggi, va di casa in casa per raccogliere le offerte per la festa della Settimana Santa. Durante l’itinerario lamentano e sparano mortaretti. Il primo venerdì, il privilegio spetta agli abitanti assorini della parte alta del paese “â menza terra di susu”; il secondo venerdì alla parte bassa (â menza terra di iusu); il terzo alla Confraternita del SS. Nome di Gesù costituita dai “massara” (piccoli proprietari terrieri); il quarto ai pecorai; il quinto, (non tutti gli anni), ai “mulinari” (mugnai).Il repertorio assorino comprende oggi, oltre ai tre canti sopra citati, anche la “Salve Regina”, “Maria iccà na vuci”.

Print
Commenti

Theme picker



Benvenuti sulla pagina Infopoint Turismo, sito ufficiale d'informazione e promozione turistica della Provincia di Enna, cuore della Sicilia, terra di mezzo, dai panorami vasti e mozzafiato. Luogo prediletto dagli dei, la cui storia si perde nel tempo, il cui fascino ammalia chiunque vi si soffermi anche per un instante.


L'ufficio Infopoint Turismo, sito in via Roma, 413, nel centro storico della città di Enna, offre informazioni gratuite all'utenza, anche in lingua straniera, verbalmente, in forma cartacea, via e-mail, social network e pagina web, riguardo luoghi di interesse storico, artistico, musei, trasporti, alloggi e luoghi di ristoro e qualsiasi altra informazione che possa rendere gradevole il vostro soggiorno qui da noi.


L'Infopoint promuove via internet le iniziative, gli happening e i vari appuntamenti per la valorizzazione del territorio, dando la massima diffusione possibile a sagre, fiere, mercati, mercatini, manifestazioni ed eventi sportivi o riguardanti il tempo libero, mostre, concerti, manifestazioni teatrali.

Per qualsiasi informazione contattateci al seguente indirizzo di posta elettronica:
infopoint@provincia.enna.it 


Orari di apertura: Lunedì – Venerdì dalle 09,00 alle 13,00
Lunedì dalle 15,00 alle 17,30

Lieti di accogliervi lo staff dell'Infopoint (Filippina Flores,  Anna Maria Murgano, Emilia Rosso, Donatella Saladino) vi augura un buon soggiorno!