Si festeggia San Sebastiano Martire. Un ricco programma in occasione dell'anniversario del martirio

I festeggiamenti si concluderanno sabato 27 gennaio

Al via i festeggiamenti del Santo Bimartire tra appuntamenti religiosi, culturali e la visita delle reliquie di Acireale, in occasione del 1720° anniversario del martirio. Grande attesa per i festeggiamenti di San Sebastiano Martire che ogni anno si svolgono nell’omonima chiesetta nei pressi della Villa Torre di Federico. Un ricco programma religioso e culturale quello promosso dai devoti che hanno in cura la chiesa e dalla Parrocchia Santa Maria di Gesù in cui essa ricade. Gli eventi religiosi inizieranno sabato 13 gennaio quando ogni sera, per tutta la settimana, si celebreranno la santa messa e i vespri alle ore 18. Mercoledì 17 Gennaio inizio del triduo di preparazione alla festa del santo con, sempre alle 18, la solenne celebrazione eucaristica e la svelata del venerato simulacro seicentesco di San Sebastiano, a cui seguiranno omaggio floreale, offerta dell’incenso e benedizione dell’alloro. Presiede il parroco Fra Domenico Gulioso. Giovedì 18 gennaio la santa messa degli sportivi presieduta da Don Giacomo Zangara, parroco di San Giovanni Battista mentre Venerdì santa messa degli arcieri, presieduta da Don Filippo Salerno parroco di San Tommaso. Nelle tre giornate del triduo diversi gruppi si affideranno al santo, loro patrono: mercoledì il Vespa Club Enna e l’Ass. Nazionale Combattenti e reduci sez. di Enna; Giovedì la delegazione dell’Enna Calcio e del Comitato Territoriale UISP di Enna; Venerdì la ACSD Compagnia Arcieri Federico II Enna e arcieri del Castillo de Terranovas di Gela. Nel giorno della festa il 20 Gennaio, per il 1720° anniversario del Martirio del Santo, dopo la messa delle 09.30 presieduta da Don Sebastiano Rossignolo parroco di San Bartolomeo, alle ore 11 tradizionale solenne celebrazione eucaristica presieduta da Fra Daniele Lo Nigro  e affidamento della Polizia Locale di Enna al santo patrono. Nel pomeriggio alle 17 santa messa 2 presieduta dal parroco e alle 18.30 Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Antonino Rivoli vicario generale della Diocesi. Animerà la corale Stabat Mater. Grande giornata di festa per martedì 23 Gennaio con l’eccezionale visita dei bracci reliquiari di San Sebastiano da Acireale, in cui è grande la devozione al santo: un evento straordinario con l’arrivo e la venerazione alle 17.30, a cui seguirà la celebrazione a cura del Decano della Basilica di San Sebastiano di Acireale Don Alessandro Di Stefano. Al termine omaggio dell’Associazione Fercoli della Devozione San Sebastiano Acireale e Associazione Culturale San Sebastiano provenienti da Acireale. Sabato 27 gennaio, al termine della celebrazione presieduta da Don Paolo Politi, Parroco della Parrocchia di Santa Maria delle Grazie di San Cono, benedizione della reliquia e velata del Santo con chiusura dei festeggiamenti ed estrazione dei biglietti della lotteria. Giovedì 18 Gennaio, in occasione dell' anniversario del martirio di San Sebastiano, alle ore 19.30 si terrà inoltre un itinerario storico, iconografico e devozionale sul santo Bimartire a cura del professore Francesco Luca Ballarò. La chiesa rimarrà aperta per tutto il mese di Gennaio per la preghiera. Un ricco programma che esprime l’amore che da secoli Enna tributa al Santo e che, ai giorni nostri i devoti e custodi della chiesa, unitamente alla parrocchia, con zelo dimostrano attraverso i festeggiamenti, a cui invitano l’intera cittadinanza.

Print
Commenti

Categorie: I Comuni, Enna, TurismoNumero di visite: 458

Tags: Enna san sebastiano

Theme picker