it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

" U circu". Folclore e tradizione nel più antico paese dei Nebrodi

Appuntamento a Cerami il 17, il 20 gennaio e il 3 febbraio per la tradizionale esibizione

A Cerami le festività religiose sono per la maggior parte concentrate tra la primavera e l'estate.

Fanno eccezione quelle dedicate a San Antonio Abate, San Sebastiano e San Biagio, per le quali in coincidenza di tali festività viene esibito un grande trofeo votivo di alloro, addobbato riccamente di ciambelle di pane e arance.

Il trofeo, "u circu" in dialetto, tutto decorato di alloro, viene alzato e abbassato continuamente durante la processione, così da essere afferrato dai ragazzini che prendono il pane e le arance. Dalla chiesa del Santo vengono contemporaneamente lanciati fazzoletti ripieni di caramelle.

Volendo accennare alla valenza religiosa dell'alloro si può dire che la raccolta dell'alloro nei Nebrodi da tanti studiosi e storici è vista come un'immersione nella rigenerazione della vita e una metafora dei cicli vegetativi.
Risalendo dal bosco con l'alloro si ritorna dalla sede misteriosa del soprannaturale, dal caos, dove si trovano le energie nascoste del cosmo: ritornando si garantisce il rifarsi dell'ordine naturale e sociale.
In questo caso, nella festa di gennaio, i giovani che cercano di prendere dal "circu"di alloro pane e arance, sembrano quasi adempiere ad un rito di crescita, di passaggio e, l'alloro si configura come purificazione e liberazione.

Nel periodo invernale questo antico paese dei Nebrodi assume connotazioni altrettanto belle che nel periodo estivo, ma dai colori e dalle suggestioni totalmente diversi.
E' interessante addentrarsi per le tipiche vie del paese e visitare le tante chiese che sorgono a Cerami.
Delle 24 censite, oggi solo 9 sono in uso.

Da non perdere specialmente il Santuario della Madonna della Lavina, chiesetta rurale edificata nel XVI secolo.

Informazioni esaustive sulla storia della chiesa, da cui si evince anche l'importanza che essa riveste per i ceramesi, possono essere reperite sul sito del Comune www.comune.cerami.en.it in cui anche la storia, i luoghi, il folclore, le feste, la produzione gastronomica sono trattati in maniera approfondita e puntuale.

Certamente, dopo una lettura di tutte queste notizie, non potrà che essere programmata una visita in questo paese dove il tempo si è fermato e il rispetto per l'arte, la cultura, le tradizioni è più vivo che mai.

 
Commenti

Categorie: I Comuni, TurismoNumero di visite: 3315

Tags: Cerami



Benvenuti sulla pagina Infopoint Turismo, sito ufficiale d'informazione e promozione turistica della Provincia di Enna, cuore della Sicilia, terra di mezzo, dai panorami vasti e mozzafiato. Luogo prediletto dagli dei, la cui storia si perde nel tempo, il cui fascino ammalia chiunque vi si soffermi anche per un instante.


L'ufficio Infopoint Turismo, sito in via Roma, 413, nel centro storico della città di Enna, offre informazioni gratuite all'utenza, anche in lingua straniera, verbalmente, in forma cartacea, via e-mail, social network e pagina web, riguardo luoghi di interesse storico, artistico, musei, trasporti, alloggi e luoghi di ristoro e qualsiasi altra informazione che possa rendere gradevole il vostro soggiorno qui da noi.


L'Infopoint promuove via internet le iniziative, gli happening e i vari appuntamenti per la valorizzazione del territorio, dando la massima diffusione possibile a sagre, fiere, mercati, mercatini, manifestazioni ed eventi sportivi o riguardanti il tempo libero, mostre, concerti, manifestazioni teatrali.

Per qualsiasi informazione contattateci al seguente indirizzo di posta elettronica:
infopoint@provincia.enna.it 


Orari di apertura: Lunedì – Venerdì dalle 09,00 alle 13,00
Lunedì dalle 15,00 alle 17,30

Lieti di accogliervi lo staff dell'Infopoint (Filippina Flores,  Anna Maria Murgano, Emilia Rosso, Donatella Saladino) vi augura un buon soggiorno!