Enna festeggia San Girolamo compatrono della Città

Quest'anno ricorrono i 400 anni del martirio del beato Girolamo e per l'occasione parteciperà alla processione una delegazione giapponese

Oggi, 5 dicembre, si festeggia il beato Girolamo De Angelis, martire gesuita ennese e compatrono di Enna. 
La giornata di oggi sarà caratterizzata dalle celebrazioni, che si svolgeranno nella chiesa di s. Bartolomeo, alle ore ore 9,30 e alle 11,00, con quest'ultima presieduta da monsignor Calogero Peri, vescovo di Caltagirone. Nel pomeriggio, alle 17,00, la processione solenne per le vie della città. Dalla chiesa di s. Bartolomeo si muoverà il corteo con la reliquia e il simulacro del beato Girolamo che attraverserà via Mercato, via Sperlinga; arrivati in piazza Europa ci sarà un piccolo spettacolo pirotecnico. Poi si proseguirà per viale IV Novembre, via Libertà e via Roma sino al duomo. Qui sarà celebrata la messa solenne presieduta da monsignor, Rosario Gisana, vescovo di Piazza Armerina, alla presenza del clero cittadino, dei padri gesuiti, delle autorità civili e militari e del collegio dei rettori delle confraternite ennesi. Al termine della celebrazione il sindaco rinnoverà l'atto di affidamento a nome della città di Enna al beato Girolamo. Dopo la processione farà il suo rientro - sostando qualche minuto fuori dalla chiesa madre per uno spettacolo pirotecnico - percorrendo via Roma e via Mercato fino alla chiesa di s. Bartolomeo.
Quest'anno ricorrono i 400 anni del martirio del beato Girolamo e per l'occasione parteciperà alla processione una delegazione giapponese.
Print
Commenti

Categorie: I Comuni, Enna, TurismoNumero di visite: 461

Tags: san girolamo

Theme picker