it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

lunedì 24 maggio 2004

Interventi per la promozione dell’ITIS. Il presidente Salerno scrive alla preside Lucia Giunta

Con una nota, che porta la data odierna, il presidente della Provincia, Cataldo Salerno, propone al dirigente scolastico dell’Itis di Piazza Armerina, Lucia Giunta, iniziative pubblicitarie per promuovere la scuola.
“Le recenti problematiche che hanno investito l’ITIS - scrive Salerno - hanno indubbiamente prodotto un deficit di immagine che questa Amministrazione intende colmare attraverso un’idonea campagna promozionale con oneri a proprio carico.” A seguito di un’approfondita indagine tecnica, a cura dell’esperto, il professore Antonino D’Aveni, che insegna presso la facoltà di ingegneria presso l’ateneo catanese, il presidente Salerno, in data 23 marzo, ha disposto l’immediata chiusura della scuola, scongiurando così il pericolo di una tragedia, tra l’altro annunciata, dallo stesso tecnico. Da allora si sono consumati diversi passaggi, fino alla nomina di una commissione di indagine per verificare le reali condizioni di rischio dell’edificio. Non è mancato il confronto tra il capo dell’Amministrazione provinciale e i rappresentanti della scuola che ha portato Salerno alla decisione di dare una mano all’istituto, promuovendo la sua immagine. “E’ intendimento di questa Provincia, - spiega nella nota - sostenere quelle iniziative pubblicitarie che mirino al recupero di potenziali studenti e di una positiva impressione delle loro famiglie. Tali iniziative possono consistere, ad esempio, nella realizzazione e nella diffusione di depliant, di cd-rom, rivolti agli allievi in uscita dalle scuole medie del territorio e del circondario extraprovinciale cui l’ITIS (e naturalmente anche l’ITAS) si riferisce. ”Notizie utili, queste che, potrebbero essere diffuse, secondo il presidente, anche attraverso i media. Per fare ciò, Salerno chiede una collaborazione alla scuola, con la relativa costituzione di un gruppo di lavoro, “secondo la composizione che la dirigente riterrà più opportuna.” Così in tempi rapidi potrebbero essere prodotte le bozze con “apposito materiale promozionale.” Una volta consegnata la documentazione, l’Amministrazione Provinciale, fa sapere il presidente, si occuperà di dare seguito alla realizzazione di un campagna di promozione ad hoc.



Il capo Ufficio Stampa
Daniela Accurso
Print
Commenti

Theme picker


Ultime notizie

«ottobre 2022»
lunmarmergiovensabdom
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook