masal oku
it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Per gli amanti del buon cibo e non solo un appuntamento da non perdere

A Troina Il 16 e il 17 giugno sagra della “Vastedda co Sammucu”

Ritorna puntuale anche quest’anno l’appuntamento con l’arte, la storia, la natura e la gastronomia, con la XXIIª edizione della sagra della “vastedda cu sammucu”, dedicata alla gustosa focaccia farcita di tuma e salame e cosparsa di profumati fiori di sambuco, eccellenza tipica della cucina troinese e ormai prodotto simbolo dell’identità della città.
La kermesse, inserita già dallo scorso anno tra gli eventi enogastronomici del progetto “Territori del vino e del gusto. In viaggio alla scoperta del Genius Loci”, approvato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, sabato 16 e domenica 17 giugno prossimi si svolgerà nel cuore del centro storico della città, tra la via e la piazza Conte Ruggero.
All’evento, organizzato dal Comune in collaborazione con la Pro Loco di Troina, l’Azienda Speciale Silvo Pastorale, Slow Food Sicilia e Enna, Confcommercio Troina, Ente Parco dei Nebrodi e Comitato Promotore IGP “Vastedda cu sammucu” Troina, prenderanno parte oltre 30 standisti che, all’interno delle caratteristiche casette in legno che verranno installate lungo tutto il percorso della sagra, esporranno prodotti tipici alimentari e dell’artigianato locale.

Il fiore del Sambuco (Sambucus nigra) fiorisce in primavera e proprio dall'utilizzo dei suoi fiori, sin dal periodo normanno i troinesi appresero ad associare il profumo di questo fiore alla fragranza del pane, prodotto del grano raccolto proprio a fine primavera.

Troina è l'unico paese in Sicilia a produrre questo pane, dal sapore squisitamente medievale, condito (infigghiulatu) con salame, o carne di maiale e tuma.

La kermesse si svolgerà nel centro storico del paese nei giorni 16 e 17 giugno a partire dalle ore 18 con l'apertura degli stand promotori dei prodotti tipici locali con degustazioni anche di salumi e formaggi.

Nel corso di queste due intense giornate, oltre a poter degustare la rinomata “vastedda cu sammucu”,offerta dai panificatori e ristoratori del luogo, è possibile conoscere altri prodotti tipici della gastronomia troinese: le paste di mandorla, i cosiddetti “’nfasciatieddi” a base di vino cotto di fichidindia, fasciati da un involucro biscottato e guarniti con frutta secca tritata, succo di ficodindia e cannella e i cannoli al forno, la cui origine risale ai monaci basiliani tradizione tramandata in seguito dalle suore benedettine, i quali influenzarono notevolmente la storia e la cultura del paese.
A vivacizzare l'evento non mancheranno: mostre, spettacoli itineranti, laboratori del gusto, escursioni al Lago Sartori, visite guidate nel centro storico.
Questa importante manifestazione gastronomica infatti, rappresenta per il visitatore l'occasione buona per cogliere la piacevole atmosfera che si respira in questo accogliente e tipico paese dei Nebrodi e apprezzarne nel contempo, le bellezze artistiche e monumentali che fanno di Troina un paese ricco di storia e di cultura.
Nell'ambito cittadino si suggerisce a quanti parteciperanno a questa importante manifestazione gastronomica, di percorrere il centro storico del paese e di visitare gli affascinanti monumenti che vi si trovano, come la Cattedrale Santa Maria Assunta, il cui interno custodisce opere di grande valore; adiacente al campanile della Chiesa madre, la Chiesa di San Giorgio del XIV secolo, con i suoi altari settecenteschi, il Crocifisso in legno e stucco in stile barocco e una cripta di recente ritrovamento, la Chiesa di San Nicolò a Scalforio, ubicata nel cuore dell'omonimo quartiere arabo; la Torre Capitania O Regio Castello, imponente edificio quadrangolare, ubicato lungo la via Conte Ruggero, adibito in passato a diversi usi, oggi a Museo civico.
Il visitatore potrà godere anche delle bellezze naturalistiche, a tal proposito si propone l'insolito ma suggestivo itinerario dei mulini ad acqua, presenti lungo il fiume Troina; i mulini alimentati da acqua fluviale o di sorgente, risalgono quasi tutti al periodo medievale, in passato adibiti alla molitura del grano e di altri cereali.
Le strutture ricettive e i vari punti di ristoro, sapranno rispondere e accontentare le esigenze più svariate dei turisti che vorrano visitare questo luogo.

In allegato la locandina della XXII Sagra della Vastedda cu Sammucu, la cartina della città di Troina e la brochure dell'Infopoint Turismo della Provincia di Enna sui prodotti tipici della provincia.


redazione articolo a cura dell'Infopoint Turismo di Enna 

Commenti



Benvenuti sulla pagina Infopoint Turismo, sito ufficiale d'informazione e promozione turistica della Provincia di Enna, cuore della Sicilia, terra di mezzo, dai panorami vasti e mozzafiato. Luogo prediletto dagli dei, la cui storia si perde nel tempo, il cui fascino ammalia chiunque vi si soffermi anche per un instante.


L'ufficio Infopoint Turismo, sito in via Roma, 413, nel centro storico della città di Enna, offre informazioni gratuite all'utenza, anche in lingua straniera, verbalmente, in forma cartacea, via e-mail, social network e pagina web, riguardo luoghi di interesse storico, artistico, musei, trasporti, alloggi e luoghi di ristoro e qualsiasi altra informazione che possa rendere gradevole il vostro soggiorno qui da noi.


L'Infopoint promuove via internet le iniziative, gli happening e i vari appuntamenti per la valorizzazione del territorio, dando la massima diffusione possibile a sagre, fiere, mercati, mercatini, manifestazioni ed eventi sportivi o riguardanti il tempo libero, mostre, concerti, manifestazioni teatrali.

Per qualsiasi informazione contattateci al seguente indirizzo di posta elettronica:
infopoint@provincia.enna.it 


Orari di apertura: Lunedì – Venerdì dalle 09,00 alle 13,00
Lunedì dalle 15,00 alle 17,30

Lieti di accogliervi lo staff dell'Infopoint (Maria Stella Bonincontro, Filippina Flores,  Anna Maria Murgano, Emilia Rosso, Donatella Saladino) vi augura un buon soggiorno!