redtube brazzers massage redtube xvideos xhamster
it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Rilanciare la riserva di Pergusa. Insieme si può

La riserva di Pergusa quale l'attrattore per un turismo integrato

La macchina organizzativa si è messa in moto da alcuni mesi e il suo conducente è intenzionato ad arrivare, senza esitazione alcuna, a destinazione. Si parte da Pergusa, dalla Riserva, luogo che evoca il mito, che celebra la natura e che custodisce la pace, per dare un forte impulso alla crescita turistica del territorio. Promotore instancabile, il commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Enna, ente gestore della riserva, Ferdinando Guarino che assieme alle associazioni ambientaliste e naturalistiche del territorio,  Legambiente e WWF, ha già da mesi avviato un articolato progetto. Grazie alla collaborazione istituzionale anche con altri attori, quali tra gli altri, l'Accademia Pergusea, si è ripristinato e reso fruibile il sentiero dei Giunghi, che dalla Villa Zagaria, in piena riserva dove insiste anche il campo di germoplasma dell'ulivo, porta direttamente sulle sponde del lago di Pergusa, il cui mito è stato raccontato in video amatoriale, tradotto in cinque lingue. Stamane, il Commissario ha voluto illustrare l'iniziativa, in un incontro avvenuto nella sala riunioni dell'Ente, ai presidenti dei club service, ai responsabili del Coni e alle associazioni culturali e ricreative che operano a Pergusa, ai quali ha chiesto una proficua collaborazione per veicolare l'iniziativa che vuole essere una proposta turistica che parta dal basso per coinvolgere, in un progetto turistico integrato, ogni segmento della Città. L'obiettivo è che Pergusa, con il suo mito, con la sua bellezza naturalistica, con la sua capacità di coniugare sport, salute e natura possa diventate l'elemento attrattore per un turismo che approfittando della centralità geografica possa trovare ad Enna il baricentro per un percorso altro, diverso dalle bellezze delle coste ma che ha tanto tantissimo da offrire ed affascinare. 

 
Commenti

Ultime notizie

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook

Seguici su Google+