masal oku
it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Variazioni di bilancio: al vaglio dell’assessore provinciale Vincenzo Capizzi le richieste avanzate dai settori per far fronte alle esigenze finanziarie dell’Ente.

mercoledì 30 luglio 2003

Lo staff del terzo settore “Economico finanziario” dell’Ente, diretto da Gioacchino Guarrera, è al lavoro per programmare la nuova manovra finanziaria necessaria per far fronte alle esigenze economiche dell’Amministrazione provinciale fino alla fine del 2003. Sono state sottoposte, infatti, al vaglio dell’assessore provinciale al Bilancio, Vincenzo Capizzi, le numerose richieste avanzate dai dirigenti dei settori dell’Ente. Le voci più significative della nuova manovra finanziaria, che diventerà operativa solo dopo l’approvazione da parte del Consiglio Provinciale, riguardano la messa in sicurezza del liceo scientifico di Nicosia “Ettore Majorana”, e l’acquisto delle autovetture e dell’equipaggiamento da destinare al Corpo di Polizia provinciale. Per procedere alla variazione di Bilancio si dovrà ricorrere all’avanzo di amministrazione e alle risorse economiche provenienti dalla Regione Siciliana. L’Ente è, infatti, in attesa che l’assessore regionale agli Enti Locali, firmi il decreto che assegnerà alla Provincia Regionale un capitolo finanziario a saldo dell’esercizio 2002. “Siamo di fronte ad una situazione paradossale - commenta l’assessore Capizzi - le somme assegnate agli Enti locali, compresa la Provincia Regionale, non sono di fatto disponibili presso la Cassa Regionale nonostante la Regione abbia provveduto ad emettere i mandati di pagamento. Tale situazione di empasse crea notevoli disagi anche sulla gestione ordinaria costringendo le amministrazioni a far ricorso allo strumento della anticipazione delle somme, per soddisfare le esigenze più impellenti ed urgenti. Mi farò portavoce - conclude l’assessore Capizzi - presso le sedi opportune, a nome dell’Amministrazione provinciale, affinché la Regione possa provvedere al pagamento degli interessi derivanti dalle anticipazioni di cassa, in modo da non gravare ulteriormente sulle già ridotte somme disponibili”.

Commenti

Categorie: Comunicati StampaNumero di visite: 2388

Tags: Vincenzo Capizzi


Ultime notizie

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook

Seguici su Google+