masal oku
it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Rifiuti. Scattano le multe

Un’ordinanza del sindaco di Troina, Fabio Venezia, per migliorare la gestione del servizio

Linea dura dell’amministrazione comunale contro chi abbandona i rifiuti solidi urbani e relativi assimilati non osservando gli orari e le modalità di conferimento. Con apposita ordinanza, volta a migliorare la gestione e l’efficienza del servizio di raccolta, nonché a tutelare il decoro urbano e salvaguardare l’igiene ambientale e la pubblica salubrità, il sindaco Fabio Venezia ha disposto divieti e sanzioni per i disertori, che saranno sanzionati con multe da 25 a 500 euro.
I rifiuti dovranno essere depositati negli appositi cassonetti, tutti i giorni tranne il sabato e i prefestivi, in cui il conferimento è vietato, dalle ore 19.00 alle ore 8.00 del giorno successivo. Lo stesso dicasi per i cittadini residenti nelle zone in cui il servizio di raccolta viene effettuato con la modalità “porta a porta”, a eccezione dal periodo compreso dall’1 aprile al 30 settembre, in cui i rifiuti potranno essere depositati dalle ore 22.00 alle ore 8.00, e di quello compreso tra l’1 ottobre e il 31 marzo, in cui l’orario di conferimento è disposto dalle ore 21.00 alle ore 6.00.
È inoltre vietato, pena la disposizione della stessa sanzione, depositare nei cassonetti e nelle loro prossimità, nei marciapiedi e sulle vie pubbliche, inerti, pneumatici, elettrodomestici, mobili in disuso, rifiuti speciali non assimilabili a quelli urbani, materiali incandescenti o accesi, rifiuti di vetro, farmaceutici e ospedalieri, carcasse di animali.
Multe ancora più salate, con ammende fino a 3 mila euro, saranno inoltre applicate ai titolari delle imprese, ai responsabili degli Enti e quanti abbandonino in modo incontrollato sul suolo e nelle acque rifiuti pericolosi.
 
Commenti

Categorie: I Comuni, TroinaNumero di visite: 1940

Tags: Troinaraccolta differenziataFabio Venezia


Ultime notizie

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook

Seguici su Google+