masal oku
it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Enna sulla tavola del G 7

Ieri anche un prodotto del capoluogo gustato dai potenti del pianeta

Il menu di ieri del pranzo all'hotel San Domenico, è stato ideato dallo chef 2 stelle Michelin, Massimo Mantarro.

Il gourmet si è attenuto al made in Sicily, offrendo un regalo, inaspettato a molti, proprio al territorio di Enna, da cui ha attinto per preparare un piatto mantecato allo zafferano ennese.

Probabilmente i capi di Stato non conoscono neanche la collocazione geografica del capoluogo più alto d' Italia, qualcuno di loro, forse, si sarà chiesto cosa fosse o dove si trovasse Enna.

Vogliamo illuderci che sia andata così, perché al di là delle polemiche, degli sforzi, della protesta contro il summit, una cosa è certa.

La Sicilia, con le sue bellezze naturali, e con Taormina in primo piano, non ha certamente sfigurato rispetto ai luoghi più rinomati e glamour del mondo.

Ed Enna, nel suo piccolo e nel suo momento che non è dei migliori, ha avuto uno scatto di celebrità tra chi in questo momento ha in mano le sorti del Pianeta.

 

 

 

 
Commenti

Categorie: I Comuni, EnnaNumero di visite: 7594

Tags: zafferano enneseg 7taormina


Ultime notizie

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook

Seguici su Google+