masal oku
it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Ex Province. Al voto?

La data è fissata. Si spera che questa sia la volta buona

Fissata la data per le elezioni dei Liberi Consorzi. 

Sarà vero? La domanda non trova risposta. Ma l'augurio è appeso alla speranza che fino ad oggi è risultata vana.

La Giunta Crocetta,nella giornata di ieri, delibera, per la seconda volta, la data delle elezioni dei Liberi Consorzi.

Sindaci e consiglieri comunali saranno chiamati alle urne domenica 20 novembre.

Dopo un dietrofront voluto dall 'Ars che ha sconfessato la decisione dell'Esecutivo siciliano di mandare alle urne le istituzioni locali l'11 settembre scorso, ecco che il Governo siciliano riprova, fissando la data che coincide con le votazioni nelle città metropolitane. 

Già da oggi comincia il count down amministrativo, ma anche politico. 

Sarà la politica del territorio ad avere il compito arduo di scegliere i rappresentanti dell'Ente, da oltre 3 anni in balia dei commissari straordinari, le cui presenze  avvicendate nel triennio hanno assegnato ad Enna il primato di capoluogo con maggior numero di commissari -sei in tutto- in aggiunta quello ad acta, nei periodi di vacatio tra un vertice e l'altro.

Tra poco più di un mese pare che si metta la parola fine la politica rientrerà dal portone principale di un Ente, zeppo di incognite ed incertezze economiche e pure istituzionali.

Sarà questione di ore per lo start alle scommesse sul toto presidente. 

Anche se modalità di elezioni e revisione di competenze seguiranno un corso del tutto inedito, l'unanime aspettativa del territorio ennese è quella di augurarsi che l'anarchia di questi anni sia soppiantata da una coscienza politica responsabile, capace di porre domande, ma esigere anche risposte.

 
Commenti

Categorie: La Provincia, PoliticaNumero di visite: 1256

Tags: Elezioni Libero Consorzio; Enna;


Ultime notizie

Archivio

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook

Seguici su Google+