masal oku
it-ITfr-FRde-DEen-USes-ES

Enna capitale della protezione civile

Per quattro giorni si simulerà un evento calamitoso

Data evento: 29/05/2014 00:00 Esporta evento

Tutto pronto per cominciare.

Dal 29 maggio al primo giugno "I quaderni del DRPC: Isole d’Anpas”,questo il titolo della manifestazione, a cura del dipartimento regionale della Protezione Civile, d’intesa con il comitato regionale Anpas Sicilia,si terrà una esercitazione di emergenza nella contrada di Papardura che per l'occasione diverrà un campo di soccorso di primo intervento.

Interessati i comuni di Enna, Villarosa e Calascibetta,con la partecipazione del personale della ex Provincia e delle organizzazioni di volontariato del territorio ennese.

Dalle conferme di partecipazione, secondo l'ufficio stampa dell'Anpas, si prevede la presenza di oltre 600 volontari provenienti da tutta Italia.

La simulazione si ispira al terremoto del 1693 verificatosi nella val di Noto che, come intensità ed effetti nell'ambito europeo e mediterraneo,rimane un evento unico nella storia dei terremoti,con una prorbile intensistà sismica pari al settimo grado della scala Mercalli.

Nei giorni interessati all'evento si creerà uno scenario quanto piu' possibile realistico nel quale ogni partener dobvrà operare secondo le porprie competenze.

Tutti i mezzi di soccorso esporranno a bordo il cartello “NESSUNA PAURA – E’ SOLO UN’ESERCITAZIONE” per evitare di procurare dei falsi allarmi alla popolazione che, in parte, potrà anche ritrovarsi protagonista assoluta dell’esercitazione.
Commenti

Categorie: La Provincia, Solidarietà SocialeNumero di visite: 3034

Tags:


Ultime notizie

Seguici su YouTube

Seguici su Facebook

Seguici su Google+